Rivista di etica e scienze sociali / Journal of Ethics & Social Sciences

 

L’agenzia NCS del 26.01.2000 comunicava da Ottawa che diversi politici canadesi avevano dato il loro pubblico tributo a questo prete che aveva aiutato a lanciare la Rivoluzione Tranquilla del Quebec dai primi anni ‘60.

"Durante gli ultimi 50 anni il domenicano Padre Lévesque ha contribuito enormemente alla vita culturale e sociale di questo paese - ha affermato il primo ministro Jean Chretien - Il suo straordinario talento e la vasta intelligenza... ha superato confini e lingue, e la sua influenza durerà forte per le generazioni future" .

E’ morto all’età di 96 anni il 16 gennaio 2000, essendo nato da una famiglia di quindici figli a Roberval (Canada) il 16 febbraio l903.

Entrato nei Dominicani nel 1923 e ordinato prete nel 1928, egli compì i suoi studi filosofici e teologici presso il Collegio dei Domenicani di Ottawa (1924-1930). In seguito proseguì presso la Scuola Superiore di Scienze Sociali dell’Università Cattolica di Lille (1930-33) dove ottenne un diploma superiore in scienze sociali, equivalente francese di un dottorato.

In seguito insegnò filosofia sociale presso il Collegio domenicano di Ottawa, successivamente alle università di Montréal e Laval (dal 1936), dove fondò la Facoltà di Scienze Sociali nel 1938. Ne rimase decano fino al 1955.

Nel 1955 fondò, e diresse fino al 1963, la Maison Montmorency, centro culturale e sociale a Québec.

Fu anche fondatore e primo rettore dell’Università Nazionale del Rwanda dal 1963 al 1972. Chiamava l’esperienza africana "la mia seconda carriera".

Le attività sociali, culturali ed educative del Padre Lévesque ne fecero un precursore e uno dei leaders della Rivoluzione Tranquilla del Québec.

Organizzatore e primo presidente del Conseil de la coopération, fondò e diresse la rivista "Ensemble" dal 1938 al 1944. Co-fondatore, nel 1943, della Société des adultes, è stato membro del Conseil économique della provincia del Québec (1943-1945) e della Commissione d’inchiesta sulla gioventù canadese (1943-1946).

Ha fatto ugualmente parte della Commission royale d’enquête sur l’avancement des Arts, Sciences et des Lettres in Canada dal 1949 al 1951, vice presidente del Conseil des Artes del Canada dal 1957 al 1962, vicepresidente dell’Associazione canadese-francese per lo sviluppo delle scienze (1969-61) e vicepresidente della Societé royale du Canada (1960-61).

E’ stato membro di diverse organizzazioni internazionali di educazione sociale.

Autore di più di cinquanta pubblicazioni scientifiche, ha ricevuto 14 dottorati honoris causa e diverse onorificenze nazionali ed internazionali tra le quali quella della Legion d’onore nel 1950 e di Compagnon de L’Ordre du Canada nel l975.

Nel l985 fu insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordre National du Québec, dalla cui pagina web (www.cex.gouv.qc.ca/ordre/ordre.htm) abbiamo tratto molte di queste notizie.

Nel 1976 è apparso il volume : Parisé Robert, Georges-Henri Lévesque, père de la renaissance québécoise, Montréal, A. Stanké, 172 pp. [Biografia con indicazioni bibliografiche]

Di Padre Lévesque stesso siano riusciti a reperire (attraverso i cataloghi on line delle biblioteche canadesi e statunitensi) le indicazioni delle seguenti opere:

- Crédit social et catholicisme, Ottawa, Collège Dominicain, 1936, 25 pp.

- Les Canadiens français chez eux, Montréal, Librairie d'action canadienne-française, 1937, 84 pp.

- Morale et technique de l'action : recueil de textes de Thomas, d'Aquin / cours du T.R.P.

Georges-Henri Levesque, O.P. - Summa theologica. Français. Morceaux choisis.

[S.l. : s.n.], [1940?], 95 f.

- Mémoire sur la législation du travail et la sécurité sociale dans la province de Québec

(préparé par le R.P. Georges-Henri Lévesque et Jean-Pierre Després), [Québec] : s.n.], 1943 .

- Service social et charité, Cahiers de la Faculte des sciences sociales de l'Universite Laval. Vol. III, no. 2, Québec, Éditions du "Cap diamant", 1944, 24 pp.

- La non-confessionnalité des coopératives : neutralité?,confessionnalité?,non-confessionnali-té?, Québec, Conseil supérieur de la coopération, [1950?], 26 pp.

- Le chevauchement des cultures, [S.l. : s. éd.], 1955, 14 pp.

- La dualité culturelle au Canada: hier, aujourd'hui, demain, Montréal, Editions A. Levesque, 1960, 255 pp.

- Souvenances: entretiens avec Simon Jutras, Montréal, La Presse, 1983, 373 pp [Biografia]

- Continuité et rupture: les sciences sociales au Québec (Colloque du Mont-Gabriel, 1981) textes réunis par Georges-Henri Lévesque... [et al.], Montréal, Presses de l'Université de Montréal, 1984, 2 voll., 671 pp.

[Quattro generazioni di studiosi, dagli anni ‘30 agli ‘80]

 

Giuliana Apicella,Ivan Gaiardini,Giorgio Sciamplicotti: Prevenzione dell'aggressività e benessere psicologico

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione